La Straniera

EIVISSA E QUELLO CHE NON TI ASPETTI DA IBIZA

Ibiza è un’isola delle Baleari, in Spagna, che travolge subito non appena si arriva a destinazione.

La sua movida trapela da ogni dove, con cartelloni pubblicitari delle serate proposte nei club e nelle discoteche più famose al mondo.

Il brio e la mondanità si respirano in ogni angolo di questa terra che contagia subito con la sua allegria ed estrosità. L’isola è molto eccentrica anche per la sua essenza profondamente hippie che la caratterizza. Qui, infatti, negli anni Settanta si ritrovarono molti hippie attirati dall’idea di un’isola poco popolata. Così nacque il mito di Ibiza come isola dell’amore, dello sballo, della trasgressione e della ribellione. Ancora oggi questa anima hippie è molto radicata: è semplice incontrare per strada un minivan rigorosamente addobbato a tema.

I mercatini propongono abiti hippie fatti a mano da sarte locali e anche i club organizzano serate “Flower power” per celebrare un mito che non si spegne mai. Uno dei simboli di Eivissa, nome dell’isola in catalano, è proprio il minivan ricoperto di fiori per ricordare la libertà di un sogno sempre vivo.

 

Ibiza è anche patrimonio dell’Unesco. Il centro urbano dell’isola, che corrisponde all’acropoli di Dalt Vila, è la prova delle numerose culture che hanno lasciato un patrimonio inestimabile nell’isola.

 

Fenici, cartaginesi, romani, musulmani e catalani hanno realizzato le mura, la cattedrale, la chiesa, i bastioni di una cittadina che vanta la fortezza meglio conservata di tutto il Mediterraneo.

Le spiagge e le calette di Ibiza sono una meraviglia della natura. A distanza di pochi chilometri, il panorama cambia radicalmente lasciando spazio all’inaspettato. La spiaggia di Cala Bassa è una delle più apprezzate e famose per le sue acque tiepide e cristalline che la rendono una piscina naturale sulla costa occidentale dell’isola. La sabbia è chiara e fine e il fondale è basso e sabbioso senza rocce di alcun tipo.

Di altra natura è Cala Conta, chiamata Playa de Comte e caratterizzata da uno scenario naturale di roccia rossastra che costeggia tutto il perimetro e fa da cornice ad un mare cristallino con fondale ciottoloso.

Spettacolare Cala Salada, dove il mare limpido incontra la scogliera. Non proprio facilmente accessibile ma decisamente meritevole di una fermata per un tuffo. Giovani ragazzi si industriano per preparare ottimi mojito da bere sul bagnasciuga e dimenticare il lungo inverno alle spalle.

Altra spiaggia è quella di Cala Tarida, comoda e variegata al tempo stesso offre sabbia e rocce. Facilmente raggiungibile, regala un tratto di costa fruibile da bagnanti e barche in sosta al largo del bagnasciuga.

Più nascosta è Cala Graciò, dove è facile apprezzare le piccole casette in legno dei pescatori che sembrano costruite per decorare la costa rocciosa. Ibiza è famosa per le sue discoteche ma meriterebbe anche di essere riconosciuta come metà di spiagge cristalline e mare mozzafiato.

La movida di Ibiza è più di quello che ci si aspetta: musica fruibile tutto il giorno e in ogni locale possibile. Per strada vengono allestiti dei banchetti dove sapienti pr propongono tutti gli eventi della giornata.

Ci sono feste dalla mattina all’alba organizzate nei pub, nei club, negli hotel più in voga e, ovviamente, nelle famosissime discoteche come il Pacha, l’Amnesia e il Privilige. Degno di una particolare menzione è l’ Ushuaïa Ibiza Beach Hotel che organizza già dalle ore 17 party a bordo piscina dove ballare fino a mezzanotte.

Esperienza da non perdere è il tramonto sulla costa occidentale dell’isola, dove uno dei luoghi simbolo è il “Cafè del Mar”, locale citato da Sandy Marton nella sua famosissima hit “People from Ibiza”.

Tutta la zona circostante si affolla di giovani pronti a vedere lo spettacolo per antonomasia della natura e, quando il sole scompare nelle acque, un applauso sancisce il magico momento.

Ibiza è un’isola che contagia con la sua leggerezza e spensieratezza. Qui non manca davvero nulla ed è ottimo anche il cibo. E’ d’obbligo gustare la paella locale, sapientemente preparata da cuochi ibizenchi.

Sulla costa vi è persino un piccolo acquario per non scontentare i più piccoli. All’Aquarium Cap Blanc si possono ammirare pesci come polpi e razze e anche stelle marine.

La Isla bonita è un luogo speciale sotto tutti i punti di vista che inonda di gioia di vivere rigorosamente a ritmo di musica.

 

 

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Translate »